ePrivacy and GPDR Cookie Consent by Cookie Consent

Non svendere il tuo ristorante, ti costerebbe troppo!

marketing ristorante roma

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

La passione per il cibo, per la ristorazione, ti ha portato ad aprire il tuo ristorante.

Hai scelto personalmente gli arredi, hai ideato con lo chef il menù, ti occupi di scegliere i prodotti migliori da servire e sei sempre attento a far sì che la tua clientela si senta come a casa propria.

Ultimamente le cose non vanno come desideri e hai deciso di iscriverti a The Fork e hai pensato:

“Ora metto una ventina di posti al 20-30% ogni giorno e riempio il locale come una volta”.

Arrivano alcune prenotazioni, ma nonostante tutto, non sei soddisfatto.

Addirittura, i clienti abitudinari ora hanno cominciato a prenotare non più chiamando personalmente ma proprio attraverso The Fork.

Quindi a conti fatti, stai pagando una fee per clienti già acquisiti e fidelizzati e quei pochi nuovi, non sono attratti dal tuo ristorante, ma solo dallo sconto!

Perché una persona viene a mangiare nel mio ristorante?

Questa è la domanda che ti devi porre.

E tra le risposte che vuoi sentire di certo non ci sarà: “Beh c’è il 30% di sconto il giovedì sera.

Creare un’immagine ben definita del proprio ristorante è molto importante.

Le persone scelgono il posto dove andare a mangiare, magari con la propria fidanzata o con la propria famiglia, secondo determinati criteri e lo sconto è sicuramente in ultima posizione.

  1. Che tipo di clientela vuoi nel tuo locale?
  2. Cosa cercano quando scelgono un ristorante per passare una serata?

Queste sono le prime due domande che devi porti.

Il signor “chiunque” non è il tuo target.

Ripetilo con me:

Il signor “chiunque” non è il mio target!

Una volta compreso a chi ti rivolgi e quello che cercano, ora devi comunicare cosa potrai fare per loro per rendere la loro serata perfetta.

  • Hai una vasta carta dei vini?
  • Hai una carne danese eccezionale?
  • Hai un sommelier per gli abbinamenti cibo-vino?
  • Hai un ampio patio all’esterno per poter mangiare fuori l’estate?

Trova i vantaggi che puoi offrire, le tu particolarità che ti differenziano dagli altri ristoranti e comunicali.

Le persone non comprano solo i tuoi piatti, comprano l’esperienza che gli prometti che avranno nel tuo locale.

Ti faccio un esempio.

Sono anni che vado a mangiare nello stesso ristorante, uno dei miei preferiti.

Perché ci vado, e ci continuo ad andare? Per 5 semplici motivi:

  1. Perché il proprietario ti coccola da quanto entri fino a quando esci.
  2. Ha una cantina che fa gola ad ogni appassionato di vino (come me).
  3. È piccolo e non caotico.
  4. Ha mantenuto la promessa che mi hanno fatto le persone che me lo hanno consigliato.
  5. Fa una cucina tradizionale, ottima ed esteticamente bella.

Questo per farti capire che cosa?

Il classico sconto per far entrare clienti ti potrà far avere un apparente beneficio momentaneo;

Ragionare su come dare un’esperienza ai tuoi clienti, ti darà un beneficio nettamente più grande e duraturo nel tempo.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi gratuitamente consigli utili e tips per migliorare la tua attività locale
La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.

Altri articoli

che cosa sono le buyer personas
Marketing

Perché è importante creare le Buyer Personas

Che cosa sono le Buyer Personas? Le cosiddette Buyer Personas non sono altro che delle rappresentazioni immaginarie e generalizzate dei nostri clienti ideali. Immagina di delineare nei minimi dettagli

Vuoi dare una spinta alla tua attività?

Parliamone insieme

attività locali