ePrivacy and GPDR Cookie Consent by Cookie Consent

L’effetto Zeigarnik + Cliffangher per scrivere in maniera avvincente

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Se sei un appassionato di serie tv sicuramente hai già provato almeno una volta l’effetto Cliffhanger.

Il protagonista della serie tv sta per salvare il bambino rapito dalla pericolosissima mafia russa quando…

Proprio mentre scappava insieme all’ostaggio salvato, l’inquadratura cambia, senti un colpo di pistola…

Si interrompe l’episodio e appare la scritta

…To Be Continued

Alche rimani guardando la tv sperando che ci sia il continuo subito (non puoi di certo aspettare 1 settimana per sapere il destino del protagonista) ma poi ti ricordi che non stai su Netflix e quindi dovrai rimanere con la suspence fino alla prossima settimana.

Questo è l’effetto Cliffhanger:

Una tecnica narrativa con la quale si interrompe l’azione o si crea un colpo di scena che verrà risolto solo in una fase successiva, interrompendo così il racconto nel culmine di massimo interesse.

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine.

Descrive come la mente umana ha più facilità a continuare un’azione già cominciata e portarla a termine, piuttosto che dover affrontare un compito partendo da zero.

Infatti, quando si incomincia un’azione si crea una motivazione per portarla a termine che rimane insoddisfatta se l’attività viene interrotta.

Come quando si prende un impegno.

Il nostro cervello sa che lo deve portare a compimento.

Detto in parole semplici:

L’effetto Zeigarnik è la tendenza umana a ricordare ciò che non si è completato (o viene interrotto) rispetto a tutto quello che si porta a termine.

Come fondere questi 2 effetti per migliorare i tuoi testi?

Una parte dei tuoi testi dovrebbe contenere storie nelle storie per ottenere il massimo della suspense e del coinvolgimento di chi ti legge.

Quello che dobbiamo sempre tenere a mente è che le persone vogliono arrivare alla conclusione di qualcosa, sempre.

E quando non ottengono questa conclusione, AUMENTA IL LORO COINVOLGIMENTO perché devono fare l’azione necessaria a trovare la risposta.

Saranno coinvolti.

Saranno più propensi a leggere i tuoi testi, cliccare sui tuoi link e fare quello che chiedi.

Non c’è bisogno di essere più complicati di così.

Prova anche tu ad applicarlo ai tuoi materiali di marketing e fammi sapere i risultati ottenuti!

Iscriviti alla newsletter

Ricevi gratuitamente consigli utili e tips per migliorare la tua attività locale
La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.

Altri articoli

che cosa sono le buyer personas
Marketing

Perché è importante creare le Buyer Personas

Che cosa sono le Buyer Personas? Le cosiddette Buyer Personas non sono altro che delle rappresentazioni immaginarie e generalizzate dei nostri clienti ideali. Immagina di delineare nei minimi dettagli

Vuoi dare una spinta alla tua attività?

Parliamone insieme

attività locali